Archivi categoria: Guide All’ acquisto

[Cultura generale] [Guida all’acquisto] [NEWBIE] Modelli di batterie e composizione chimica

BATTERIE NI-CD [nichel-cadmio]

 

Vantaggi

1. Carica semplice e veloce, anche dopo una conservazione prolungata
2. Elevato numero di cicli di carica/scarica
3. Tollerano correnti di scarica elevate
4.  Possibilità di carica e funzionamento garantito anche a basse temperature [fino a 40°C]
5.  Elevata possibilità di conservazione per lungo tempo senza rovinarsi anche in condizione “scariche”
6. Buona tolleranza alle “cariche selvagge” cioè alla carica non totale della batteria.
7. Sono la categoria di batterie ricaricabili più robuste
8. Economiche
9. Hanno un basso costo

Svantaggi

1. Bassa densità di energia [mAh]
2. Effetto “memoria”, devono essere periodicamente scaricare per prevenire l’effetto “memoria”
3. Inquinanti poichè contengono metalli tossici
4. Hanno una “autoscarica” che non consente di conservarle cariche per lungo tempo

 

 

Una batteria al NI-CD è da ritenersi scarica quando la sua tensione è circa: 1V  [V=0,7  per  N° elementi]. Per misurarla basta utilizzare un MULTIMETRO [o un tester digitale] e collegare il polo + della pila al filo rosso e il polo – al filo nero.

Giudizio: ottime per chi vuole spendere poco.

 

BATTERIE NI-MH [nichel metal-idrato]

Le batterie NI-MH amano una ricarica lineare.

Il numero di cicli di carica/scarica è 1/3 e anche più, rispetto a quelle NI-CD aggirandosi sui 300/500. Una batteria NI-MH è da ritenersi scarica quando, misurando la sua tensione è circa: 1 Volt x N° elementi. Grazie al loro maggiore amperaggio, gli utenti di batterie NI-MH dispongono di un più lungo tempo di funzionamento tra un ricarica e l’altra.

 

Vantaggi

1. Dal 30% al 40% superiori in termini di densità d’energia rispetto alle NI-CD
2. Pesano meno delle NI-CD a parità di capacità
3. Effetto memoria quasi inesistente
4. Richiedono cicli di scarica completa meno frequentemente
5. Sono poco inquinanti poiché contengono sostanze poco tossiche e quindi meno dannose per l’ambiente

Svantaggi

1. Vita limitata specie se “trattate male”

2. Le prestazioni cominciano a degradare dopo 200/300 cicli
3. E’ preferibile non sfruttare mai la loro capacità massima se gli si vuole allungare la vita
4. Non tollera le elevate correnti di scarica anche se sono in grado di fornire elevate correnti di scarica
5. L’utilizzo ripetuto in queste condizioni riduce la vita in termine di cicli
6. Tipologia di carica più complicata rispetto alle NI-CD
7. Le NI-MH, durante la carica generano maggior quantità di calore ed il tempo di carica è tipicamente più lungo delle NI-CD
8. La carica deve essere controllata accuratamente e richiede caricatori più costosi delle NI-CD
9. Elevata auto scarica, hanno circa il 50% di maggiore auto scarica rispetto alle NI-CD
Maggiore criticità di conservazione, non pensiamo di conservarle cariche a lungo
10. Le NI-MH dovrebbero non essere conservate in luogo fresco con uno stato di carica residua
11. Anche se l’effetto memoria è minore delle NI-CD, saltuariamente vanno comunque mantenute con cicli di scarica

12. Le NI-MH sono più costose delle NI-CD

 

 

Giudizio: hanno molti svantaggi, la durata è sicuramente la migliore, ma il prezzo è maggiore rispetto alle NI-CD. Sono consigliate per i newbie.

 

Batterie LI-PO [o LI-ION] 

La chimica delle batterie LI-PO non è sicura come le altre: una batteria LI-PO può esplodere se surriscaldata o caricata eccessivamente. Un accumulatore agli ioni di litio richiede diversi sistemi di sicurezza obbligatori al suo interno, prima che si possa considerare sicuro per l’uso comune. Questi includono un interruttore termico [per prevenire il surriscaldamento in caso di sovraccarico] e una linguetta di sicurezza con valvola di sfiato [per controllare la pressione interna]. Nonostante queste caratteristiche di sicurezza, le batterie LI-PO sono soggette a frequenti richiami in fabbrica; inoltre, i sistemi di controllo occupano spazio utile all’interno delle pile, oltre ad aggiungere ulteriori possibilità di guasto. Di solito, in caso di problemi a questi sistemi, la pila è resa inutilizzabile permanentemente e irreversibilmente.

 

Vantaggi

1. Le batterie agli ioni di litio possono essere costruite in una vasta gamma di forme e dimensioni, in modo da riempire efficientemente gli spazi disponibili nei dispositivi che le utilizzano

2. Tali batterie sono anche più leggere delle equivalenti fabbricate con altri componenti chimici – spesso molto più leggere. Questo perché gli ioni di litio hanno una densità di carica molto elevata – la più alta di tutti gli ioni che si sviluppano naturalmente. Gli ioni di litio sono piccoli e mobili ma immagazzinabili più rapidamente di quelli di idrogeno. Inoltre una batteria basata sul litio è più piccola di una con elementi di idrogeno, come le batterie all’idruro metallico di nichel e con meno gas volatili. Gli ioni necessitano di meno intermediari per l’immagazzinaggio, cosicché è possibile destinare per la carica invece che per l’overhead una quota maggiore di peso della batteria

3. Le batterie LI-PO non soffrono dell’effetto memoria. Hanno anche un basso ritmo di auto-scarica approssimativamente del 5% mensile, paragonato rispettivamente all’oltre 30% mensile e 20% mensile delle batterie all’idruro metallico di nichel e al nichel-cadmio. In effetti, le batterie LI-PO [in particolare le batterie al LI-PO “stupide”] non hanno processi di auto-scarica nel significato abituale della parola ma soffrono di una lenta perdita permanente di capacità, descritta in maggior dettaglio sotto. D’altro canto, le pile al LI-PO “intelligenti” si auto-scaricano lentamente, a causa del piccolo consumo del circuito di monitoraggio della tensione inserito in esse; questo consumo è la sorgente più importante di auto-scarica in queste batterie

 

Svantaggi

1. L’unico svantaggio della batteria al LI-PO è che presenta un degrado progressivo anche se non viene utilizzata. Ha una durata di conservazione fissa a partire dal momento della fabbricazione, indipendentemente dal numero di cicli. Questo non è pubblicato sulle confezioni

2. Ad un livello di carica del 100%, una tipica batteria LI-PO per calcolatore portatile caricata al 25% e conservata a 25 °C perderà irreversibilmente circa il 20% della sua capacità all’anno. Tuttavia la batteria di un computer portatile poco ventilato potrebbe venire esposta a temperature più alte, abbreviandone ulteriormente la durata. Questo tipo di degrado peggiora con l’aumento della temperatura di conservazione e dello stato di carica

3. Per questo gli accumulatori LI-PO non sono adatti ad essere usati come fonte secondaria di energia: per questa applicazione sono più indicati gli accumulatori al piombo, o anche le batterie al NI-MH

 

Pericolosità della batteria

Le batterie al LI-PO spesso si guastano bruscamente anziché mostrare una graduale diminuzione della durata di uso del dispositivo.

Le batterie LI-PO non sono durature come quelle al  NI-CD o al NI-MH e possono essere pericolose se se ne sbaglia l’utilizzo. Di solito sono anche più costose.

Giudizio: ottime in fatto di leggerezza e potenza, ma possono essere molto pericolose [in alcuni casi se non si sanno utilizzare adeguatamente esplodono !!!] e il costo non è affatto basso. Consigliate ai PRO.

 

BATTERIE NI-FE [Poco utilizzate nelle auto elettriche]

NI-FE è una espressione abbreviata generale per una miscela di nichel (Ni) e ferro (Fe).
Se una cella nella maggior parte delle batterie non la batteria non è più utile, con le batterie Nife se una cellula non si è in grado di sostituirlo con una nuova cella.

Vantaggi

1. Tutte le batterie sono ricaricabili e NI-FE accettare e sopportare sovraccarichi e sovra-scarico [estremo ciclo di profondità], hanno un rendimento medio di circa il 80% più di tutta la loro vita e possono rimanere scarica per lunghi periodi senza subire danni. Batterie al piombo devono essere conservati in uno stato di carica

2. la temperatura non influenza la vita di una batteria Nife differenza della maggior parte delle altre batterie

3. durano oltre 15 anni, continuano a produrre il 100 % della loro capacità nominale

Svantaggi

1. Bisogna acquistare un caricabatterie adatto

Giudizio: molto buone, anzi ottime. Le consiglio a tutti.

Fonte: wikipedia.org

 

[Guida all’acquisto] [NEWBIE] [ENTRY] Guida all’acquisto delle MINI-Z a basso prezzo

Se vi interessano le MINI-Z Originali acquistate il set completo se siete dei NEWBIE.

Il KIT COMPRENDE [Contenuto della Confezione]:
ready set, cioè l’auto modello è pronto a correre completo radiocomando a volantino [con radio FM]

• meccanica totalmente montata con centralina installata
• carrozzeria verniciata

PER PORTARE IL MODELLO IN PISTA OCCORRE [prodotti non inclusi nella confezione che possono essere acquistati separatamente]:
4 ministilo AAA [x il modello]
8 stilo AA [x la trasmittente]

Potete sempre utilizzare delle batterie tradizionali per il radiocomando visto che vi dureranno circa  5 ore ininterrotte !!!

Vi consiglio di acquistare 12 batterie [4 ministilo AAA x il modello + 8 stilo AA x la trasmittente] con il relativo caricabatterie.

 

Per acquistare le MINI-Z a basso costo andate su un motore di ricerca e cercate MINI-Z Offerta. I prezzi partono da 109€ per le MINI-Z NASCAR!!!

Attenti alla mancanza di descrizioni dei rivenditori.

Ricordatevi sempre di chiedere se il radiocomando è incluso.  Siate prudenti  🙂

[Guida all’acquisto] [NEWBIE] [ENTRY] Acquisti di modellini radiocomandati con buona qualità prezzo

Dopo molti, ma molti giri in rete e dopo aver controllato una vasta gamma di modellini ne ho trovati alcuni molto economici e di buona qualità per chi vuole entrare nel mondo del modellismo senza spendere delle cifre esorbitanti.

ATTENZIONE: nei siti di modellismo non vengono quasi mai incluse le batterie per il radiocomando.

es. di marche a basso costo: athena, radiokontrol …

Vi informo che i modellini sono già stati assemblati, la carrozzeria è già stata dipinta e nella confezione è già incluso tutto l’occorrente per poter iniziare a utilizzare l’auto compreso il manuale in italiano [ricordate che un buon modellista deve conoscere bene l’inglese per tradurre i manuali spesso scritti in inglese]. Per il primo utilizzo attenetevi al manuale.

 

In molti siti vi vengono offerti i kit da montare !!!

Sconsigliabili per un NEWBIE, interessanti per un PRO 🙂